Bilancio d’Esercizio 2017

 

Preso atto che la Fraternita dei Laici è stata trasformata in Azienda pubblica di Servizi alla Persona con decreto del Presidente della Regione Toscana n. 244 del 21 dicembre 2005 e che la stessa ha adottato la contabilità economico patrimoniale dall’esercizio 2007;

Visto il regolamento di contabilità approvato con delibera n. 62 del 7 dicembre 2006 che disciplina i tempi di approvazione del bilancio e i documenti che lo costituiscono (Stato Patrimoniale, Conto Economico e Nota Integrativa);

Ricordato che il regolamento prevede che la tenuta della contabilità e la redazione del bilancio siano tenute a norma di legge, interpretate ed integrate dai principi contabili emanati dai Dottori Commercialisti e Ragionieri, e dalle raccomandazioni emanate dal consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e Ragionieri per le aziende No-profit;

Preso atto che il regolamento prevede l’approvazione del bilancio entro il 30 aprile dell’anno successivo;

Preso altresì atto, come evidenziato in nota integrativa, che si è proceduto a sistemare definitivamente la valorizzazione dei beni dell’attivo patrimoniale per i beni di cui l’Ente ha il possesso mentre per i beni che sono depositati presso i vari musei cittadini e altri luoghi abbiamo la disponibilità della inventariazione fisica ma non la valorizzazione economica;

Fatto presente tuttavia che l’esatta valorizzazione del patrimonio artistico, pur pregiudicando il dato dell’attivo patrimoniale, non interviene a livello di Conto Economico in quanto non soggetto alle procedure di ammortamento;

Visti il risultato d’esercizio che presenta un utile d’esercizio dopo le imposte di €136.779,00;

Vista altresì la relazione al bilancio del collegio dei revisori depositata agli atti dell’Ente;

Vista la relazione sulla gestione redatta ai sensi del regolamento di contabilità all’art. 9 c.3

Il Magistrato della Fraternità dei Laici, ad unanimità di voti

DELIBERA

Di approvare il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2017 della Fraternità dei Laici  costituito dai seguenti elementi che alleghiamo al presente atto come parte integrante:

 

  • Conto economico
  • Stato patrimoniale
  • Nota integrativa