LA RIVOLUZIONE NEOLITICA: COLTIVARE LE PIANTE, ALLEVARE GLI ANIMALI – “NUOVO”

(specifico per la classe 3a, adatto anche per le classi 4a e 5a)
In collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale “Gaio Cilnio Mecenate” di Arezzo
La rivoluzione neolitica fu un processo molto lento che dall’area d’origine, nel Vicino Oriente, si propagò fino all’Europa impiegando migliaia di anni e creando un nuovo legame strettissimo tra uomo e ambiente: una nuova forma di vivere.
Furono coltivate le piante e addomesticati gli animali che ancora oggi sono parte della nostra alimentazione; da piante e animali si cominciarono a ottenere materie prime per realizzare altri prodotti (ad esempio i tessuti). Accompagnati dall’archeologo i bambini esploreranno gli aspetti di questa rivoluzione legati alla vita quotidiana dei primi agricoltori-allevatori, e conosceranno alcuni oggetti molto particolari come le pintaderas, le fuseruole e le figurine femminili note come Dee Madri. In laboratorio, insieme al maestro ceramista, sperimenteranno la modellazione dell’argilla per creare i propri oggetti ‘magici’ inspirati all’immaginario neolitico.
MODULO UNICO

Laboratorio di ceramica in Museo

durata: 2 ore e 30 – costo: € 145,00